H2O Magazine

MI TOCCHERÀ PESCARE SUL RESTIGOUCHE

Pesca a mosca in canada nella provincia del Quebec
Continua

H²O magazine…pescare viaggiando.

CANADA

Il primo Luglio del 2015 ho avuto la fortuna di trovarmi invitata al Tom’s Brook  Salmon Club,  un villaggetto di legno ben costruito sulla riva del fiume, arroccato in solitudine sulle pendici del Restigouche, alla confluenza con il Tom Ferguson’s Brook, non lontano dal famoso fiume Matapedia in Canada nella provincia del Quebec.

Un posto magnifico e incontaminato, grazie alle attenzioni profuse dai suoi proprietari, non ultimo il discendente diretto del suo fondatore, cioè il mio padrone di casa.

A cena brindiamo a lui: si chiamava Jack McConnell il nonno del mio anfitrione, del quale correva il compleanno, essendo nato il 1 Luglio del 1877 in un rurale paese a nord di Toronto, suo  padre irlandese-scozzese,  sua madre inglese.

La leggenda vuole che il padre di Jack sia arrivato in Canada dall’ Irlanda del Nord nel 1863 per sfuggire ai creditori, ma suo figlio Jack, forse per nemesi storica, sarebbe diventato uno dei più importanti finanzieri, filantropi, editori del suo tempo a Montreal!

TOM’S BROOK SALMON CLUB

Jack compro’ Tom’ Brook negli anni ‘30,  costituì un circolo formato da anglofoni amanti della pesca e dei luoghi selvaggi. Ai suoi tempi il viaggio per raggiungere il lodge era una vera avventura, 10 ore di wagon-lit da Montreal a Matapedia e poi trainati da cavalli, fino ad arrivare alla casa sul fiume dove tutta la famiglia trascorreva un mese di vacanza, meglio dire di beatitudine  (senza telefoni, telefonini, internet, televisione, giornali, fuorchè quello di famiglia)….

Le fotografie appese in quello che oggi e’ il salone del Tom ’s Brook Salmon Club, lo ritraggono elegante, vestito di lino bianco, sempre con il suo giornale, il MONTREAL STAR, in mano.

La vecchia guida, Calvin, ricorda che prima degli anni ‘70 , solo con la sua canoa,  catturo’  76 salmoni in una giornata!Oggi il Tom’s brook Salmon Club conta 9 soci, si pesca in 5 pools in rotazione: Home, Stephens, Island run, Premier, Macdougals.

IN CANOA

Il giorno si trascorre così: si percorre il fiume su canoe di legno di un bel colore verde, come quelle che si vedono nei quadri di Winslow  Homer, che è stato il più grande paesaggista americano dell’800.

Nato nel New Brunswick, i suoi temi preferiti erano le scene  di pesca, i boschi selvaggi, i marinai della nuova Inghilterra (indimenticabili i suoi quadri al Metropolitan di New York, come Boy Fishing,Two men in a canoe , Casting the Fly, Gone fishing, Jumping trout ).

Ecco, ho ritrovato sul Restigauche quelle atmosfere, quei boschi scuri, le acque placide, l’alce maestoso che alla mattina presto mi dà – regolare come un orologio –  appuntamento presso il mio cottage.

Il bello qui è che sembra che il mondo si sia fermato davvero al secolo scorso, con i benefici però dei tempi moderni (cucina fantastica e solo qualche ora per giungervi dal paese abitato).

RESTIGAUCHE

Le giornate, dicevo, scorrono lente come il fiume, si pesca per un po’, si torna per fantastiche colazioni, si cambia luogo pomeriggio e sera e si torna al Tom’s Brook che in fondo non è un lodge di pesca, ma una fantastica casa privata, il cui anfitrione è il grande vecchio amico Murdoch Laing.

Le sue risate risuonano a tutte le ore, gli orari sono super flessibili, ci si gode l’attimo tra  ottimi drinks e il fruscio del fiume che scorre lentamente davanti nostri occhi.

Qualche giorno dopo il compleanno di Jack, Murdoch si inventa una scusa per festeggiare me, ribattezzata con un soprannome che deve piacergli molto “RaiFiume”. E’  sera  e negli occhi abbiamo i colori di una giornata indimenticabile fra bosco, acqua e cielo.

IL SALMONE

Ho avuto fortuna, lo ammetto: azzecco una piccola mosca, così piccola e convincente che riesce a innervosire un  salmone argentato veramente imperiale che velocemente risale il Restigouche.

Lo  aggancio nella   pool, il combattimento è lungo,  tre quarti d’ora di orologio e una corsa di 700 mt, ma infine entra con fatica  nella rete di Jeremy, la guida. Esultiamo con in mano quest’adorabile bestiola di 36 e  3/4  Libbre.

Raimonda Lanza di Trabia

Abbonati ad H2O Magazine per il 2018

49€

per l’abbonamento annuale

per maggiori informazioni 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi